Waiting for the Sun

Posted in Colors of Life, HOME by

Secondo uno dei più comuni proverbi, non esistono più le mezze stagioni! Sarà vero? I meteorologi sembrano essere d’accordo, trovandosi a parlare un giorno di freddo e neve e quello dopo di caldo e mare. Tale luogo comune non vale per il mondo della moda, che trae invece notevole beneficio dalle mezze stagioni, proponendo tante soluzioni originali e sfiziose che accompagnano verso il freddo dell’inverno e facilitano l’arrivo del caldo estivo. 

Sulla scia di questi pensieri, Lara cominciò a chiedersi se in fondo fossero proprio le vere stagioni, inverno ed estate, a non esistere più…almeno in relazione ai vestiti. Osservando il proprio guardaroba si rese infatti conto che la maggior parte dei pezzi erano capi di mezza stagione e che, a seconda del numero degli strati e/o delle sovrapposizioni, li usava sia d’inverno che d’estate. Anche quel giorno, ad esempio, Lara scelse di indossare un maglioncino di cotone con le maniche a tre quarti, troppo leggero per l’inverno, troppo pesante per l’estate, ma perfetto per godersi un sole che comincia timidamente a preannunciare l’arrivo della bella stagione. E in fondo, se l’aspettativa è più piacevole dell’evento atteso, perché non concentrarsi sul goderla al meglio? Gli stilisti hanno fatto di questa intuizione una vera e propria strategia di mercato, e la giovane giornalista di moda decise di dedicare un articolo della rubrica Colors of Life a tale tematica. Prese spunto proprio dai vestiti che aveva deciso di indossare quel giorno; un vero outfit di mezza stagione, carico di aspettative, nell’attesa del caldo estivo. Prese dunque il suo fidato taccuino e scrisse: WAITING FOR THE SUN!

L’outfit Waiting for the Sun risultà così composto:

Anche gli accessori, colorati ma non troppo accesi, accompagnano il look nel passaggio dalla primavera all’estate:

L’outfit Waiting for the Sun permette dunque di lasciarsi gradualmente alle spalle il freddo invernale…

…e di accogliere i primi raggi di sole in un crescendo di entusiasmo!

E quando l’incertezza del tempo ci obbliga ad avere una sciarpa di emergenza, la soluzione migliore è quella di sceglierla colorata, possibilmente in tinta con i vestiti e portarla in modo casual-chic su una borsa neutra:

Nella borsa non devono sicuramente mancare gli occhiali da sole, per passeggiare e godersi i primi raggi senza preoccupazioni:

E a coloro i quali i primi caldi non bastano e aspirano all’esplosione dell’estate…o al contrario, a quelli che rimpiangono l’inverno e non vedono l’ora che arrivi di nuovo il freddo…non resta che sedersi ed aspettare….d’altronde, come diceva un noto filosofo, <<non è forse vero che l’attesa del piacere è essa stessa il piacere?>>

 

…and that’s all folks…for now, so stay tuned!!!

Previous Post Next Post

Leave a Reply

You may also like